Questo sito usa i cookie. utilizziamo cookie proprietari e di terze parti per migliorare la fruizione dei nostri servizi. per saperne di più consulta la nostra politica relativa ai cookie.

Log in
Ultimo Agg.: 20 Sep 2022 alle 11:14

Indicazioni per il contrasto al contagio da COVID 19 a.s. 2022-23

Si elencano di seguito le principali misure di mitigazione e contenimento della circolazione virale adottate nell’anno scolastico 2022 – 23 e di interesse per gli alunni:

  • Non possono entrare a scuola gli alunni che presentano sintomi compatibili con CoViD-19 quali ad esempio: sintomi respiratori acuti come tosse e raffreddore con difficoltà respiratoria, vomito (episodi ripetuti accompagnati da malessere), diarrea (tre o più scariche con feci semiliquide o liquide), perdita del gusto, perdita dell’olfatto, cefalea intensa, temperatura corporea superiore a 37,5 C°, test diagnostico per la ricerca di SARS-CoV-2 positivo.

Gli alunni con sintomi respiratori di lieve entità ed in buone condizioni generali che non presentano febbre (ad esempio hanno il solo raffreddore), possono frequentare in presenza, prevedendo l’utilizzo di mascherine chirurgiche o FFP2 fino a risoluzione dei sintomi, praticando l’igiene delle mani e l’osservanza dei corretti comportamenti da mettere in atto per tenere sotto controllo il rischio di trasmissione di microrganismi da persona a persona, quali ad esempio proteggere la bocca e il naso durante gli starnuti o i colpi di tosse utilizzando fazzoletti di carta.

Non è più necessaria la misurazione della temperatura in fase di ingresso ma restano comunque a disposizione i termoscanner per verificare la temperatura di alunni che manifestassero sintomi suggestivi di CoViD-19.

  • Non sono più obbligatorie le mascherine chirurgiche o FFP2 tranne nei casi di seguito indicati e precisamente:
  • devono indossare mascherine FFP2 gli alunni che sono a rischio di sviluppare forme severe di CoViD-19, in tal senso è necessario segnalare in forma riservata al Dirigente scolastico tali necessità in modo da valutare strategie personalizzate in base al profilo di rischio;
  • devono indossare mascherine chirurgiche o FFP2, fino alla risoluzione dei sintomi, gli alunni con sintomi respiratori di lieve entità ed in buone condizioni generali che non presentano febbre (ad esempio hanno il solo raffreddore);
  • alunni che hanno la volontà di proteggersi.
  • È obbligatoria l’igiene delle mani utilizzando la soluzione idroalcolica posta agli ingressi, in tutti gli spazi comuni, nelle aule, nei laboratori.
  • Continua ad essere garantita la sanificazione ordinaria degli ambienti scolastici, procedura che prevede un livello di detersione e di disinfezione quotidiana e/o periodica a seconda degli ambienti. In presenza di uno o più casi confermati di CoViD-19 si effettuerà la sanificazione straordinaria degli ambienti scolastici (pulizia degli arredi, suppellettili, maniglie ecc. tramite appositi disinfettanti) e aerazione dei locali.
  • È garantito il ricambio frequente dell’aria nei locali scolastici, infatti al termine di ciascuna ora verranno aperte le finestre per almeno 5 minuti per favorire il ricambio d’aria attraverso la ventilazione naturale. Gli ambienti saranno inoltre arieggiati frequentemente prima, durante e dopo la sanificazione.
  • Gli alunni che nel corso delle lezioni manifestino sintomi suggestivi di CoViD-19 saranno temporaneamente ospitati nell’apposito locale CoViD-19 dedicato all’isolamento in attesa di organizzare il loro rientro a casa. Nel caso di alunni minorenni saranno avvisati i genitori che dovranno intervenire prontamente a ritirare i propri figli da scuola. Una volta che l’alunno ha raggiunto la propria abitazione dovrà seguire le indicazioni del proprio medico di medicina generale o pediatra di libera scelta.
  • Gli alunni risultati positivi al test diagnostico per SARS-CoV-2 sono sottoposti alla misura dell’isolamento per la durata che sarà specificata dal proprio medico di medicina generale o pediatra di libera scelta. Per il rientro a scuola è necessario l’esito negativo del test (molecolare o antigenico) al termine dell’isolamento. Al momento del rientro a scuola degli alunni negativizzati, i genitori giustificheranno gli studenti con le normali procedure per le assenze.
  • Nel caso in cui l’alunno sia stato a contatto stretto con casi positivi al CoViD-19 si applica il regime dell’auto sorveglianza che consiste nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con il caso positivo al CoViD-19. Se durante il periodo di auto sorveglianza l’alunno manifestasse sintomi suggestivi di possibile infezione da SARS-COV-2, si deve effettuare immediatamente un test antigenico o molecolare per la rilevazione di SARS-COV-2 che in caso di risultato negativo sarà ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.
  • Per precauzione nei momenti a rischio di aggregazione si utilizzeranno ingressi / uscite a/da scuola separati.
  • La ricreazione sarà svolta con le ordinarie modalità senza necessità di mantenere i gruppi classi suddivisi.
  • Il materiale scolastico, se necessario, potrà essere lasciato sotto il banco o riposto negli arredi dell’aula.

In relazione a possibili cambiamenti del quadro epidemiologico nel corso dell’anno scolastico potranno esser applicate ulteriori misure di prevenzione aggiuntive quali ad esempio:

  • distanziamento di almeno 1 metro tra le persone;
  • gestione di attività extracurriculari, laboratori e gruppi misti di alunni garantendo alcune misure di prevenzione quali distanziamento fisico, mascherine chirurgiche/FFP2, igiene delle mani, ecc.;
  • utilizzo di mascherine chirurgiche o FFP2, in posizione statica e/o dinamica per gli alunni e per chiunque acceda o permanga nei locali scolastici, da modulare nei diversi contesti e fasi della presenza scolastica;
  • utilizzo di dispositivi di protezione respiratoria (FFP2) per tutto il personale scolastico (da modulare nei diversi contesti e fasi della presenza scolastica);
  • consumo delle merende al banco;
  •  ecc..

REGOLAMENTO PER ALUNNI E FAMIGLIE

Eventuali nuove indicazioni saranno trasmesse via mail e nella present area del sito scolastico.

 

Istituto Comprensivo Aldeno Mattarello  -  Via Torre Franca, 1  -  38123 Trento  -  Tel: 0461 945237 Fax: 0461 946007  -  Cod. Fisc. 96056860222

Segreteria <segr.aldeno.mattarello@scuole.provincia.tn.it>    Dirigente <dir.aldeno.mattarello@scuole.provincia.tn.it>